loader image

+39 0575527065

info@lamambiente.it

Top

CASA IN BIOEDILIZIA, UN INVESTIMENTO RICONOSCIUTO DAL MERCATO IMMOBILIARE

Uno dei vantaggi principali di avere una casa in legno è la riduzione dei consumi energetici. Le case in legno in bioedilizia rispondono, infatti, anche alle esigenze di coloro che cercano un edificio a basso impatto ambientale e parimenti progettato per garantire la massima resa in termini di efficienza energetica. Oggi, però, avere una casa in bioedilizia in legno significa anche fare un investimento nel futuro e a dirlo è l’Istat.

L’indice Istat dei prezzi delle abitazioni ci mostra, cifre alla mano, che nel 2023 si è allargato il divario di prezzo tra case vendute in cantiere e l’usato: gli alloggi nuovi hanno registrato un incremento di prezzo dell’8,9%, quelli esistenti si sono fermati allo 0,3%. Dal 2010 le case esistenti hanno perso l’8,8%, il nuovo ha visto aumentare i prezzi del 24,4%. Su questo ha un peso significativo anche la classificazione energetica, elemento sempre più importante nella scelta della casa. Acquistare una casa con buona classificazione energetica, significa spendere qualcosa in più, ma anche fare un investimento riconosciuto dal mercato immobiliare.

VARIE SOLUZIONI CHE INCIDONO IN BOLLETTA

Gli immobili più energivori perderanno di valore nel tempo, mentre gli immobili autosufficienti aumenteranno di valore nello stesso arco temporale. Oggi il valore di una casa efficiente energeticamente si può calcolare grazie ai risparmi che permette in bolletta e ad altri parametri. Le case in legno in bioedilizia sono quindi strutture già di per sé ecosostenibili che, con specifiche soluzioni tecniche, possono potenzialmente trasformarsi in edifici totalmente autosufficienti.

Nelle case in legno autonome si possono avere diverse soluzioni di riscaldamento. Si può optare ad esempio per una pompa di calore aria-acqua o pavimenti radianti elettrici, alimentati dall’energia autoprodotta. L’installazione di sistemi di alloggiamento passivo come recuperatori di calore o altri sistemi di rinnovamento dell’aria con scambio di temperatura aiutano inoltre ad ottimizzare la resa energetica. Un impianto di ventilazione meccanica permette ad esempio un ricambio continuo dell’aria e il mantenimento del calore. L’aria viziata viene infatti espulsa all’esterno mentre quella pulita è immessa in casa, dopo essere stata raffrescata in estate e riscaldata in inverno.

LA CLASSE ENERGETICA INFLUISCE NOTEVOLMENTE SUL VALORE DELLA CASA

Queste sono tutte soluzioni valide che ogni persona può scegliere insieme alla definizione di un progetto personalizzato di casa in legno. La classe energetica di un’abitazione ha un’influenza notevole sul valore della casa in caso di vendita, arrivando fino al 25% in più rispetto ad una casa non efficiente. Una casa che consuma meno vale di più di una che consuma di più, oltre che essere meno inquinante per l’ambiente e per l’uomo. Avere insieme a una casa in legno in bioedilizia anche un Attestato di Prestazione Energetico per la determinazione della Classe rappresenta oggi un grandissimo investimento per il futuro dei nostri figli.

Articoli correlati:

Eccone alcuni che potrebbero interessarti

FACCIAMO DUE CHIACCHIERE

Ogni nostro progetto nasce da un'analisi approfondita di ciò che il cliente desidera
Passo 1 di 3