Housing sociale: sostenibilità inclusiva

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una nuova tipologia edilizia, attenta ai bisogni delle fasce più fragili della popolazione, si sta diffondendo dai paesi del Nord Europa fino all’Italia. Stiamo parlando di social housing, o edilizia abitativa sociale.

Con social housing si intende tutta una serie di interventi immobiliari volti a risolvere l’emergenza abitativa di coloro che non possono pagare un affitto o accedere a un mutuo. Grazie ai canoni calmierati di queste case, studenti fuori sede, anziani, cittadini di origine straniera e giovani che si affacciano al mondo del lavoro hanno la possibilità di vivere in abitazioni di qualità. 

Un aiuto economico, quindi, ma non solo. I progetti di housing sociale, infatti, includono residenze dal grande valore immobiliare. Si tratta di edifici ad altissima efficienza energetica, con un impatto ambientale minimo.

La casa in legno è la scelta più naturale per questo tipo di edilizia. Ecologicamente sostenibile e perfettamente integrabile con il paesaggio circostante, ha dei prezzi di costruzione inferiori a quelli dell’edilizia tradizionale e garantisce bassi consumi.

Spesso questi edifici vengono edificati in zone periferiche della città, dove la vita costa meno. Per questo la social housing ha anche una funzione di riqualificazione urbana. Grazie alla bioedilizia e alle case in legno, le aree marginali delle città possono diventare le basi per la nascita di nuovi nuclei abitativi di qualità.

 

Edilizia abitativa sociale

L’emergenza abitativa è una realtà più che diffusa nelle nostre città. Riguarda le fasce economicamente e socialmente più deboli, a cui solo il canone calmierato può permettere di vivere dignitosamente. 

Quello che spesso accade, ad esempio con l’assegnazione delle cosiddette “case popolari” gestite dai singoli comuni, è l’isolamento di questi individui e di queste famiglie, con l’ovvio risultato di un ulteriore disgregamento del tessuto sociale.

I progetti di social housing sono radicalmente diversi, perché hanno come obiettivo la creazione di comunità aperte e inclusive, in cui ognuno possa partecipare attivamente. Si tratterà, in ogni caso, di una comunità ricca e variegata, in cui persone con background completamente diversi si trovano a vivere porta a porta.

Si cerca un’armonia per vivere bene, insieme e in modo partecipato, cambiando la prospettiva stessa degli abitanti di queste case. Anche da un momento di difficoltà condiviso possono nascere grandi esperienze e nuovi legami umani

La missione della social housing non è quella di riempire un palazzo di persone che non possono permettersi una casa loro, ma creare un gruppo di persone, una vera comunità, in cui tutti abbiano potere decisionale

Si parla anche di integrazione. L’argomento è complesso e meriterebbe un’analisi molto più approfondita, ma è evidente che mettere a disposizione quattro mura non basta a garantire un tenore di vita dignitoso per tutti coloro che si trovano, soli, in un paese del tutto estraneo. 

L’edilizia abitativa sociale, al contrario, comprende misure di inserimento per creare una rete efficace e solidale di persone che condividono non solo l’indirizzo, ma un progetto abitativo di ben più ampio respiro. 

Si parla proprio di progettazione partecipata. Ogni abitante partecipa attivamente alla creazione di una cooperativa in grado di rispondere in modo funzionale alle necessità degli inquilini. Non più un muro di burocrazia contro cui scontrarsi in caso di problemi, ma uno spazio aperto e accessibile in cui portare avanti un dialogo.

 

CASE IN LEGNO PREZZI

SCOPRILI CON IL NOSTRO CONFIGURATORE ONLINE!

 

20210528 LAM art20 social housing inclusivo

 

Un nuovo modo di abitare

Per adesso abbiamo parlato dei benefici del social housing a livello umano, senza entrare nel dettaglio della tipologia costruttiva. Vediamo ora, invece, quali sono le caratteristiche dell’edilizia sociale a livello costruttivo e perché la casa in legno è in assoluto la forma abitativa più adatta per questi progetti.

Quello che conta è il valore di queste residenze. Le case in legno garantiscono la massima sicurezza antisismica e antincendio, senza parlare dell’altissimo comfort abitativo e dell’eccellente qualità dell’aria indoor.

Per la prima volta, le case a canone calmierato sono belle. Sulla scia dell’European Bauhaus, il progetto ambientale, economico e culturale che unisce sostenibilità, architettura e accessibilità, il design ha il ruolo fondamentale di tenere insieme sostenibilità e bellezza

Gli spazi verdi, in questa visione, non possono certo mancare. Alcune cooperative europee, da anni attive nel panorama del social housing, promuovono la creazione di cooperative all’interno degli edifici stessi per la gestione comune e partecipata degli spazi verdi. In alcuni casi, è la stessa proprietà dell’immobile ad assegnare, a chi lo desidera, un regolare contratto per la manutenzione delle aree verdi comuni. 

 

Inclusività e sostenibilità

Un’abitazione in legno ha un bassissimo impatto ambientale e rappresenta il modo di vivere in armonia con la natura. La sostenibilità ambientale, che lega bioedilizia e progetti di edilizia sociale, diventa la forza trainante per progetti innovativi e inclusivi, nel massimo rispetto dell’ambiente e degli abitanti.

Consideriamo anche che mettere a disposizione una casa in legno a canone calmierato è la formula migliore per aiutare economicamente chi attraversa un momento di difficoltà. Rispetto alle case in edilizia tradizionale, infatti, quelle in legno hanno spese molto inferiori. I consumi sono più bassi grazie all’altissima efficienza energetica, che unisce il vantaggio economico a quello ambientale. 

Se uniamo i benefici di una casa in legno alle caratteristiche dell’edilizia abitativa sociale otteniamo una forma di abitare davvero innovativa. Inclusività, integrazione e partecipazione all’interno di un contesto sano, sostenibile, bello

 

La casa in legno offre una qualità di vita assolutamente impareggiabile. Grazie alle caratteristiche uniche del legno, possiamo avere edifici della più alta qualità a prezzi super competitivi; l’apertura al settore dell’edilizia sociale lo dimostra chiaramente.

configuratore casa in legno

download brochure case in legno

Come sarà casa vostra

  1. realizzabile su misura e su progetto personale
  2. flessibilità nella scelta dei materiali e nella progettazione
  3. costi di realizzazione contenuti
  4. prezzo preventivato fisso
  5. eccellente rapporto qualità/prezzo
  6. elevata solidità e massima durabilità nel tempo
  7. un unico interlocutore per il vostro progetto
  8. realizzata entro pochi mesi dall’ordine
  9. consistente risparmio energetico
  10. altissimo isolamento termico ed acustico
  11. ambiente sano, salubre e naturale
  12. niente umidità nell’ambiente domestico
  13. struttura antisismica e resistente al fuoco

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie