Case in legno e Green Economy: la forza della sostenibilità

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il processo di decarbonizzazione intrapreso dall'Europa passa inevitabilmente dall'edilizia. L'edilizia tradizionale è un settore altamente energetico, responsabile del 40% delle emissioni inquinanti. La casa in legno, al contrario, rappresenta l'abitazione del futuro e concretizza i principi della sostenibilità ambientale.

Gli obiettivi di neutralità climatica stabiliti per il 2050 potranno essere raggiunti solo con un impegno reale da parte di governi, imprese e singoli cittadini. L'Europa mira ad azzerare le proprie emissioni e ha investito sulla sostenibilità ambientale come mai prima d'ora. 

Il Green Deal è il piano d'azione disposto dalla Commissione Europea per combattere il cambiamento climatico e sviluppare un'economia circolare. All'atto pratico, sono stati individuati i comparti più inquinanti e sono state pianificate delle azioni concrete per azzerare le emissioni inquinanti. 

È interessante notare come le cose stiano già rapidamente evolvendo. Energia, edilizia, industria e mobilità sono i settori per cui il Green Deal richiede un cambio di rotta radicale. Si parla di una vera e propria transizione green . Vediamo quali passi sono già stati compiuti e quali saranno i prossimi.

 

Verso la neutralità climatica

L'aspetto positivo è che le richieste della Commissione Europea sono state prontamente accolte dagli stati membri, che si muovono, seppure una velocità diversa, verso l'obiettivo comune. Teniamo anche presente che la legge sul clima, elemento centrale di tutto il Green Deal, rende giuridicamente vincolante l'obiettivo della neutralità climatica. Gli Stati sono quindi legalmente obbligati a investire sulla sostenibilità ambientale. 

Anche fuori dall'Europa i dati sono positivi e fanno sperare in una maggiore consapevolezza ecologica. Nel 2020 in tutto il mondo sono stati spesi oltre 501 miliardi di dollari per la sostenibilità ambientale, un fronte di un impegno concreto da parte di istituzioni governative nazionali e sovranazionali, imprese, industrie e famiglie.

L'altro punto centrale è proprio questo: il Green Deal, e con esso tutti gli investimenti destinati all'economia verde, hanno dimostrato una partecipazione straordinaria anche dei singoli cittadini. Non stiamo parlando di decisioni che vengono dall'alto, ma di una reale coscienza ambientalista diffusa a tutti i livelli della società.

Noi costruiamo case in legno e sappiamo perfettamente quanto la scelta del singolo possa influenzare sull'ambiente in generale. Ognuno di noi è parte attiva del cambiamento. Scegliere una casa in legno dimostra sicuramente consapevolezza ecologica e attenzione all'ambiente. 

Se l'obiettivo è ridurre le emissioni inquinanti, la bioedilizia è l'unica possibilità. La casa in legno è ecologica perché è composta da materiale naturale e circolare. Offre inoltre un altissimo livello di efficienza energetica grazie all'isolamento termico garantito dal legno. 

Per quanto riguarda il settore dell'edilizia, possiamo dire che la casa in legno soddisfa tutte le richieste del Green Deal. Quali sono invece le soluzioni per l'energia ei trasporti? Quali sono i passi da compiere? 

 

20210312 LAM art10 Case in legno e Green Economy

 

Fonti energetiche rinnovabili

La produzione di energia è l'ago della bilancia per il raggiungimento degli obiettivi del Green Deal. Assolutamente determinanti le fonti energetiche. 

Le energie rinnovabili non si esauriscono e non inquinano . Hanno un impatto ambientale minimo rispetto alle fonti non rinnovabili, come i combustibili fossili. In Italia, più del 50% dell'energia rinnovabile proviene dall'energia idroelettrica. Secondo il solare fotovoltaico, terzo l'eolico e, a seguire, energia marina, geotermica e delle biomasse. 

Ancora una volta, si evidenzia un doppio binario che corre parallelo in direzione dell'azzeramento delle emissioni inquinanti. Da una parte sempre più aziende acquistano energia pulita . Possiamo dire che le fonti rinnovabili siano state uno dei pochissimi settori in crescita nonostante la recessione dovuta alla pandemia.

Allo stesso tempo, anche molte famiglie hanno investito sull'energia pulita . Oltre ad aver sostituito gli impianti inquinanti con i moderni sistemi di riscaldamento, in primis la caldaia a condensazione, molti si sono orientati sull'impianto fotovoltaico ei pannelli solari. Il Superbonus 110% introdotto dal Decreto Rilancio ha contribuito positivamente, incentivando la transizione verso risorse energetiche non inquinanti. 

 

Mobilità sostenibile

Anche per quanto riguarda la mobilità, dobbiamo parlare di infrastrutture pubbliche e trasporto privato

Per quanto riguarda gli investimenti per le nuove infrastrutture sostenibili, si stima un capitale di oltre 250 milioni di euro entro il 2027. L'obiettivo è incentivare il trasporto pubblico e renderlo più intelligente ed efficiente. Si punta a raddoppiare il traffico ferroviario ad alta velocità ea realizzare aeroporti e porti a emissioni zero. Anche il traffico merci sarà reso più ecologico, fino alla completa neutralità in termini di emissioni di carbonio.

Per quanto riguarda il contributo del singolo, i veicoli elettrici ei sistemi di ricarica sono aumentati del 28% in un solo anno. Entro il 2030 in Europa ci saranno almeno 30 milioni di automobili a emissioni zero, che andranno via a sostituire in modo definitivo le auto a benzina ea diesel. 

 

La casa in legno è la risposta naturale alla richiesta di un'edilizia non inquinante. Altissima efficienza energetica, massima qualità dell'aria indoor e ottimo confort abitativo: sono queste le caratteristiche delle case in legno , che rappresentano l'alternativa verde all'edilizia tradizionale, per il bene degli abitanti e del pianeta. Per l'energia serviranno fonti energetiche rinnovabili e per la mobilità infrastrutture sostenibili e non inquinanti. Il percorso da intraprendere è ancora lungo, ma siamo sulla buona strada.

configuratore casa in legno

download brochure case in legno

Come sarà casa vostra

  1. realizzabile su misura e su progetto personale
  2. flessibilità nella scelta dei materiali e nella progettazione
  3. costi di realizzazione contenuti
  4. prezzo preventivato fisso
  5. eccellente rapporto qualità/prezzo
  6. elevata solidità e massima durabilità nel tempo
  7. un unico interlocutore per il vostro progetto
  8. realizzata entro pochi mesi dall’ordine
  9. consistente risparmio energetico
  10. altissimo isolamento termico ed acustico
  11. ambiente sano, salubre e naturale
  12. niente umidità nell’ambiente domestico
  13. struttura antisismica e resistente al fuoco

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie