Il fascino delle case in legno prefabbricate di montagna

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La casa in legno prefabbricata è la tipologia abitativa più versatile al mondo. Con la bioedilizia si possono costruire edifici in legno di ogni tipo, dai grattacieli delle megalopoli alle case monofamiliari, per non parlare di uffici, scuole, centri direzionali e strutture ricettive.

Le moderne costruzioni in legno sono diffuse, con molteplici caratteristiche, ad ogni latitudine. Ma se pensiamo al legno come parte integrante dell’ecosistema, materia viva, naturale, la nostra mente va subito alle foreste. E foreste vuol dire montagna, dove abete e larice, i due legnami più utilizzati in bioedilizia, hanno trovato il loro ambiente ideale. Qui, da sempre, le case sono di legno, data appunto l’abbondanza di questo materiale.

Case in legno in montagna

Costruire case in legno in montagna è la scelta più ecologica che si possa fare. La casa in bioedilizia, lo sappiamo bene, è per sua natura ecologica, perché utilizza materiali che non danneggiano l’ambiente né in fase di produzione, né in quella di lavorazione, né per lo smaltimento.

Gli edifici in bioedilizia garantiscono un’altissima efficienza energetica e combattono consumi eccessivi e sprechi. Il risparmio, energetico ed economico, è assicurato.  

Il legno è il materiale perfetto per costruire le case di montagna perché possiede caratteristiche naturali che lo rendono particolarmente adatto al clima e all’ambiente montano. Le case in legno garantiscono un ottimo isolamento termico, e questo è fondamentale nelle condizioni atmosferiche che troviamo in altitudine nei mesi invernali. La casa in legno, oltre che al freddo, resiste all’umidità e l’ambiente interno è perfettamente sano, perché non vi si creano condense e muffe.

Il legno, infatti, regola la quantità di umidità assorbendola e rilasciandola solo quando serve. Sono case, tra l’altro, che hanno costi e tempi di consegna considerevolmente minori di quelli dell’edilizia tradizionale. Alla rapidità di montaggio e ai costi certi e contenuti si accompagna un’assoluta libertà progettuale che consente una totale personalizzazione. Le case di montagna non sono, e non devono essere, standardizzate e ogni committente può trasformare il suo ideale di casa in realtà.

Chalet e baite

Chalet e baite di montagna rappresentano la tradizione architettonica. Lo chalet di montagna in legno è la tradizione perché concretizza l’idea di costruire con il materiale più facilmente reperibile. Nell’immaginario comune, la casa di montagna è inevitabilmente in legno.

Tratto distintivo, i tetti a spiovente. Indispensabili per far cadere la neve ed evitare l’aumento di carico, nei paesi nordici arrivano a toccare terra trasformando tutta la casa in un bellissimo triangolo isoscele. I tetti delle moderne case in legno sono perfetti anche in questa circostanza perché sono leggeri ma estremamente resistenti, e, grazie ai pannelli in lana di legno, assicurano un isolamento termico ecologico e naturale.

In origine per costruire con il legno si utilizzava esclusivamente il sistema a incastri, ancorando trave sopra trave, con le caratteristiche giunture angolari. Questo sistema a incastro è il più “primitivo”, poiché non prevede l’utilizzo di materiale diverso dal legno. Ancora oggi, le case in legno non utilizzano colle chimiche a base formaldeide o altre sostanze industriali potenzialmente dannose, ma i sistemi costruttivi odierni rappresentano l’avanguardia della tecnologia edile.

Usare il legno in montagna è un ritorno alle origini, diciamo, perché lo chalet e le baite hanno da sempre queste caratteristiche. Ma quello che possiamo ottenere applicando la bioedilizia a questi edifici è qualcosa di completamente nuovo.

 

art37 fascino case in legno montagna

 

Si crea una simbiosi tra tradizione ed evoluzione, in cui la natura della materia prima abbraccia tecniche e impianti innovativi. Gli chalet di montagna vengono rinnovati in chiave ecologica e smart, per case in legno ad altissima efficienza energetica, in cui è possibile integrare sistemi di domotica, pannelli solari, fotovoltaici e ogni impianto in grado di potenziarne il confort abitativo.

Non c’è bisogno di scegliere tra moderno e tradizionale. Con un materiale che è il primo a essere stato usato dall’uomo per costruire, creiamo edifici che sono più che moderni. Per quanto non esista un luogo adatto per la casa in legno, visto che la casa in legno si adatta e si integra perfettamente in qualunque ambiente, possiamo affermare che il luogo d’elezione delle abitazioni in legno è naturalmente la montagna, e pensare di costruire in queste zone usando altri materiali è piuttosto paradossale.  

Per quanto riguarda l’aspetto esterno, la scelta spetta interamente al committente. Gli chalet, come qualsiasi altro edificio in bioedilizia, possono essere intonacati e sembrare abitazioni in edilizia tradizionale. A livello architettonico, è in realtà l’opzione meno consigliata, dato che il legno a vista dona carattere e stile alla struttura. È un valore aggiunto di grande rilevanza anche estetica e metterlo in evidenza è probabilmente la scelta più intelligente. L’aspetto tradizionale crea un contrasto molto interessante con l’interno della casa, che può essere anche classico come architettura e arredi, ma super innovativo per impianti e tecnologie. Pavimento in legno e travi a vista completano il design ideale di questi chalet, rustici ma eleganti.

Teniamo sempre presente che il contesto in cui lo chalet si troverà è molto caratteristico, e per questo l’abitazione si deve integrare in modo armonico, non creare un punto di rottura con l’ambiente circostante. La bioedilizia dà la possibilità di costruire nel rispetto della natura che ci circonda, e le case in legno si inseriscono perfettamente nel panorama senza stravolgerlo né dominarlo.

 

Il legno ha un fascino indiscutibile e in montagna assume un ruolo ancora più importante, perché racconta la storia dell’architettura locale tradizionale. Gli chalet in legno sono accoglienti e trasmettono un’immediata sensazione di calore e di confort. Possono essere edifici di grande design, soprattutto se hanno finestre panoramiche. Il vetro è un grande alleato del legno ed è in grado di abbattere molti dei consumi di riscaldamento. Vetrate ampie fanno entrare la luce e permettono di godere del paesaggio circostante.

Chi ama la montagna la protegge. Ognuno è responsabile della propria impronta sul pianeta. Le case in legno prefabbricate rappresentano la soluzione ideale per costruire in modo ecologico e sostenibile. Dobbiamo abbandonare le vecchie tecniche costruttive e lasciar spazio alla bioedilizia. Il momento è adesso. 

configuratore casa in legno

download brochure case in legno

Come sarà casa vostra

  1. realizzabile su misura e su progetto personale
  2. flessibilità nella scelta dei materiali e nella progettazione
  3. costi di realizzazione contenuti
  4. prezzo preventivato fisso
  5. eccellente rapporto qualità/prezzo
  6. elevata solidità e massima durabilità nel tempo
  7. un unico interlocutore per il vostro progetto
  8. realizzata entro pochi mesi dall’ordine
  9. consistente risparmio energetico
  10. altissimo isolamento termico ed acustico
  11. ambiente sano, salubre e naturale
  12. niente umidità nell’ambiente domestico
  13. struttura antisismica e resistente al fuoco

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie