Case in legno antisismiche

La grande sicurezza del legno

Case in legno antisismiche

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Le caratteristiche antisismiche del legno

Edifici sismo resistenti: un investimento protetto

Abitare in un luogo in cui sentirti davvero al sicuro

Le case in pietra sono antisismiche?

Il cemento armato ha qualità antisismiche come il legno?

Come sono costruite le case antisismiche in legno?

 

Le caratteristiche antisismiche del legno

Una casa in legno è antisismica per sua natura poiché costruita con un materiale flessibile. È proprio il legno, infatti, a giocare un ruolo fondamentale nella resistenza di un’abitazione in caso di sisma grazie al suo peso specifico quattro volte inferiore rispetto al cemento armato, che a sua volta subisce una forza sismica quattro volte superiore. Un materiale più leggero e più elastico ha qualità antisismiche nettamente migliori, mentre la rigidità del calcestruzzo non riesce ad ammortizzare al cento per cento i movimenti sussultori e ondulatori dei terremoti.

 

Edifici sismo resistenti: un investimento protetto

Purtroppo non è possibile prevedere la potenza di un terremoto e l’Italia è un paese ad alta frequenza sismica, ma le case antisismiche prefabbricate LAM Ambiente offrono una sicurezza strutturale certificata.

I nostri edifici in legno, infatti, sono sismo resistenti, vale a dire che in caso di un evento naturale di notevole entità e anche dopo avere subito diverse scosse sismiche nel tempo, non riporteranno mai danni tali da richiedere ingenti investimenti di riparazione. Dopo un terremoto, una casa in legno, nel raro caso in cui presentasse lesioni, potrà essere rimessa a nuovo con la sostituzione delle sole parti danneggiate, rendendola abitabile in breve tempo.

Non è un caso che, dopo i recenti episodi sismici che hanno colpito il nostro paese, sempre più abitanti di zone ad alto rischio abbiano scelto di ricominciare la propria vita in case in legno antisismiche e sismo resistenti. Oltre ad essere più sicura per le qualità intrinseche del legno e per i brevetti costruttivi che abbiamo sviluppato, una casa sismo resistente è un vero investimento per il futuro: l’alto livello di sicurezza sarà sempre un dettaglio per cui la tua casa non si svaluterà mai.

 

Abitare in un luogo in cui sentirti davvero al sicuro

Costruire la tua casa è un progetto importante in cui riponi sogni e aspettative per il futuro. Un luogo in cui vuoi sentirti protetto e dove dare sicurezza anche a chi ami.

Abitare in case antisismiche prefabbricate significa essere certo che se nel cuore della notte la terra inizierà a tremare saprai di essere in un luogo sicuro: avrai la certezza che il legno che ti circonda assorbirà benissimo le onde sismiche e che le pareti non potranno mai sgretolarsi come un castello di carte sopra la tua testa. Gli arredi e gli oggetti che hai in casa resteranno sempre un pericolo, perciò è bene adottare tutte le regole comportamentali consigliate in caso di sisma anche se abiti in una casa in legno antisismica.

 

Le case in pietra sono antisismiche?

La premessa è che le case in pietra "resistono" bene al carico delle persone e della struttura stessa, ovvero alle azioni verticali, ma “subiscono” azioni orizzontali come quelle di un terremoto. Da aggiungere a questo è che nella maggior parte dei casi le abitazioni in pietra sono state costruite almeno più di mezzo secolo fa, ovvero in un’epoca in cui le tecniche di costruzione antisismiche non erano all’avanguardia come oggi, sebbene ancora tanta strada può e deve essere percorsa.

Le case in pietra sono bellissime e connotano molti paesaggi italiani, perché rinunciarci? Anche una casa in legno può essere rivestita in pietra e per scoprire quanto può costare puoi utilizzare il nostro configuratore.

Tuttavia, se stai valutando l’acquisto di una casa costruita interamente in pietra e ti stai chiedendo quanto possa essere sicura in caso di terremoto è importante che tu sappia quando è stata costruita e se, a quella data, il comune era stato definito a rischio sismico o no. Inoltre, cerca di sapere se ha beneficiato di un condono edilizio per capire quali modifiche ha subito nel tempo. Ogni intervento sulla casa, infatti, si ripercuote sulla sua stabilità: aumentare il numero delle finestre, sovraccaricare i solai, fare sopraelevazioni espongono l’abitazione a una minore stabilità soprattutto in aree del territorio italiano dove il rischio sismico è maggiore.

Puoi basarti anche sull’osservazione: con quali materiali è stata costruita? Sono più a rischio gli edifici con muri in materiali misti (pietre e mattoni), muri con pietre a pezzatura irregolare o dove si vede che la malta utilizzata è di qualità scadente. I “sintomi” di una casa a rischio sismico? Crepe sui muri, pavimenti con avvallamenti, muri spanciati, ferri affioranti e arrugginiti, umidità sulle pareti e sui soffitti.

parete pietre diverse1

 

Anche la pianta della casa ha il suo peso: sarà un edificio in pietra più sicuro quello a pianta quadrata o rettangolare rispetto a quello a pianta irregolare. Insomma, i dettagli da tenere presente sono molteplici e riguardano più ambiti. Infatti, anche un’ispezione geologica può risultare molto utile per prendere le tue decisioni.

Detto questo, non è possibile prevedere se una casa in muratura o in pietra resterà in piedi in seguito a un terremoto. Per prima cosa dipenderà dall’intensità del sisma, non prevedibile e non simulabile su un’abitazione già costruita, e poi influiranno tutte le variabili indicate sopra. Dalla nostra esperienza, tuttavia, conosciamo perfettamente le qualità antisismiche degli edifici in bioedilizia, costruiti in modo completamente diverso dalla muratura tradizionale e sicuramente con tecniche più innovative rispetto a mezzo secolo fa.

 

Il cemento armato ha qualità antisismiche come il legno?

Non esattamente. Le case in cemento armato, se ben costruite, possono resistere ai terremoti ma, a parità di intensità del sisma, il legno garantisce maggiore stabilità. Qual è la variabile? Il peso della struttura.

Un edificio in cemento di pari altezza di uno in legno avrà un peso maggiore che influirà sulla stabilità in caso di scosse sussultorie e ondulatorie. Il legno, infatti, è cinque volte più leggero e questa sua qualità, unita ai particolari sistemi costruttivi, ha un’elasticità completamente diversa che lo rende un materiale molto più performante in termini di resistenza antisismica.

 

Come sono costruite le case antisismiche in legno?

Il sistema costruttivo X-Lam è il più adatto per abitazioni sollecitate frequentemente da eventi sismici. Gli strati incrociati con cui è composto consentono, infatti, di assorbire e di scaricare alle fondamenta sollecitazioni causate sia da scosse sussultorie che ondulatorie. A dimostrarlo ci sono i dati degli studi condotti dal CNR-IVALSA (Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree del Consiglio Nazionale delle Ricerche) con il progetto Sofie. Uno dei test più importanti è stato quello condotto nel 2007 su un edificio in legno di 7 piani realizzato con pannelli X-Lam. La simulazione è stata fatta sulla tavola vibrante più grande al mondo per simulare il terribile terremoto di Kobe del 1995 con magnitudo 7.2 della scala Richter (vedi video del test).

 

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

Invalid Input
Campo obbligatorio
Invalid Input
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

configuratore casa in legno

download brochure case in legno

Come sarà casa vostra

  1. realizzabile su misura e su progetto personale
  2. flessibilità nella scelta dei materiali e nella progettazione
  3. costi di realizzazione contenuti
  4. prezzo preventivato fisso
  5. eccellente rapporto qualità/prezzo
  6. elevata solidità e massima durabilità nel tempo
  7. un unico interlocutore per il vostro progetto
  8. realizzata entro pochi mesi dall’ordine
  9. consistente risparmio energetico
  10. altissimo isolamento termico ed acustico
  11. ambiente sano, salubre e naturale
  12. niente umidità nell’ambiente domestico
  13. struttura antisismica e resistente al fuoco

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantirne il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie